Federico D'Ambrosi

“Sorti Bianche” Dalle ceneri di lavori e forze lavoro perse. Idee per il lavoro che può rinascere, ma soprattutto come migliorare le condizioni e la qualità di ciò che abbiamo.Il Ready Made che compone l’installazione allegorica è caratterizzato da alcuni strumenti particolari. Scarti ed elementi di lavorazione che vanno dall’industria all’artigianato,dall’edilizia alle belle arti. Una   Read More …

La voglia di sconfiggere il simbolo e l’oggetto misuratore del tempo strutturato che condiziona un pensiero costretto. Il numero la misura e la grandezza delle “corde” per i capelli/serpenti della Medusa sono tutte multipli e sottomultipli delle ore, il quarzo è la vernice stesa sull’opera, i cristalli al quarzo sono quelli utilizzati negli orologi, il   Read More …

Tangos è un’installazione artistica che volge la sua attenzione alla ricerca on line partendo da un termine che è anche un archetipo. “Tango” più che segno grafico di un evento culturale, è un codice, qualcosa che racchiude in sé indici, segnali, icone, simboli e segni. È il contenitore di una serie di significati che possono   Read More …

 

  Installazione, Materiali vari, 300 x 15 x 400 cm, 2012< Un tappeto di benvenuto candido ma ostile, che sembra accoglierti in un paese di macerie umane, economiche, culturali, sociali e mentali. Risorse infinite che si trasformano in problemi prima ancora di essere dimenticate, abusate o irrimediabilmente perse. Riteniamo sia più giusto continuare a calpestare   Read More …

Metallo, 80 x 120 x 100 cm, 2009 “Gioco di Luci” è un istallazione/scultura che raffigura dei dadi da gioco lanciati da una mano, il tutto in ferro con applicazione di vetri cattedrale e lampade al suo interno. Il gioco di parole, la soluzione figurativa e la collocazione, vogliono a rappresentare la causa (simbolica) e   Read More …